Nuove norme CDS regolamenteranno le scorribande.

Qui si può chiacchierare di qualunque argomento... nel rispetto del regolamento!

Nuove norme CDS regolamenteranno le scorribande.

Messaggiodi gerko il 21/09/2020, 19:07

A Milano col nuovo codice della strada fatto imporre a livello nazionale puntano proprio a questo.

Biciclette e monopattini in superstrada!!!

A dir la verità leggendo bene sembrerebbe che le nuove norme e modifiche regolarizzano circolazioni di bici e monopattini "allegre" ma sempre e solo in corsie a loro destinate.
(tranne la vaccata dei primi metri per le bici ai semafori con scusa che loro hanno uno scatto migliore delle auto... ahahaha). Comunque moltissimi, come già ora, si sentiranno il diritto di poter circolare così. Dove non possono.

Immagine
Conte chiudi tutto che gli italiani sono incapaci di regolarsi !!!

>> - Basta una mascherina - <<
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3909
Iscritto il: 13/09/2011, 18:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Nuove norme CDS regolamenteranno le scorribande.

Messaggiodi frk il 26/09/2020, 15:22

Proprio giorni fa sentivo alcuni miei vicini parlare del nuovo codice della strada, lamentando l'eccessiva libertà accordata a ciclisti e monopattinisti (si dice così?), anche in relazione alla pericolosità per i pedoni. Io trovo anche assurdo che venga legittimata la pessima abitudine che hanno i ciclomotori di superare la fila al semaforo e di sparopagliarsi a ventaglio davanti alle auto in sosta al semaforo rosso, perchè non è affatto vero che hanno uno scatto migliore. L'altro giorno ero in pole position al semaforo rosso e un tizio sullo scooter mi si è messo di fianco ma più avanti... quando è scattato il verde io sono partito allegramente e, involontariamente, ho sgommato... il tizio si è spaventato e poi l'ho visto dallo specchietto che mi mandava degli accidenti, ai quali ho risposto adeguatamente :asd:

Io trovo assurdo che si debba fomentare la guerra tra le diverse categorie di viaggiatori (automobilisti, motociclisti, ciclisti, pedoni) ma ciò che mi stupisce è l'incoscienza con cui i più vulnerabili mettono a repentaglio la propria incolumità...
«Che ci siano meno casi di violenza sugli uomini non è un dato di fatto. In Italia non ci sono indagini ufficiali e gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e della quasi certezza di non essere creduti, non denunciano». B. Benedettelli
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26907
Iscritto il: 10/09/2008, 12:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108


Torna a Il circolo dei "chinofili"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti

cron