Xiaomi Mi A1

Avete già un chinafonino? Fateci sapere come va!

Xiaomi Mi A1

Messaggiodi Heron il 27/11/2017, 17:04

Dopo 4 anni di onorato servizio, ho deciso di sostituire il mio fido Xiaomi Mi2s con uno Xiaomi Mi A1


Mi2s 4 anni dopo

Devo dire che il Mi2s mi ha pienamente soddisfatto nel corso di questi anni, sia dal lato prestazioni che dal lato software. Ancora dopo 4 anni la Xiaomi aggiorna settimanalmente le developer ROM (record?), anche se gli aggiornamenti termineranno a breve con l'arrivo della Miui 9 stabile e hanno sempre base Android 5.0 Lollipop (dopo essere passato anche per Jelly Bean e Kitkat).
Anche i giochi (ma non le "normali" app quotidiane) continuano ad essere più fluidi che su terminali di fascia bassa ma di tutto rispetto come il Redmi 4x della mia ragazza.

I motivi per cui l'ho rimpiazzato sono:
* in seguito ad una caduta (giusto il mese scorso) la messa a fuoco della fotocamera posteriore non funziona più. Ho provato a sostituire il sensore perdendoci €5, ma il problema persiste.
* la gestione della RAM è adesso pessima. Non so se il problema sia il software o i 2GB di RAM, ma ormai tutte le app vengono istantaneamente killate appena messe in background.
* la batteria non mi permette di andare oltre le 2h di schermo acceso con il mio normale utilizzo medio/pesante. Anche qui sostituire la batteria non aiuta.


Perché ho scelto il Mi A1

Cercavo anzitutto qualcosa che costasse sotto i €200, con almeno un Qualcomm di fascia media, gorilla glass, banda 20, facilmente moddabile, con un buon supporto software e con buona batteria.


Scheda tecnica

CPU: Qualcomm Snapdragon 625
RAM: 4GB
ROM: 64GB
Schermo: IPS 1080p, Corning Gorilla Glass 3
Batteria: 3080 mAh
OS: Android One 7.1.2 Nougat
Rete: GSM / HSPA / LTE (con banda 20)
Bluetooth 4.2, Infrarossi, no NFC
WiFi: a/b/g/n/ac dual band
USB 2.0 type-c, jack cuffie
Fotocamera posteriore: doppia da 13MP
Fotocamera anteriore: 5MP
Lettore di impronte digitali


Scocca

Esteticamente è identico allo One Plus 5 e all'iPhone 7 Plus. Stesse dimensioni, stessi materiali. Anche il vetro stondato "a saponetta" e lo spessore da 7mm (molto sottile) contribuiscono alla cosa. Se si tralascia la mancanza di fantasia, ha decisamente l'aspetto di un cellulare di fascia alta.


Schermo

Anche lo schermo è ottimo. È un IPS decisamente luminoso, con buoni angoli di visione e ottima visibilità sotto la luce del sole. Il sensore di luminosità invece non è alla pari: le rilevazioni sono corrette (almeno dopo l'OTA di Novembre), ma funziona con un ritardo di almeno 5 secondi buoni.


Prestazioni

Il cellulare è sempre molto reattivo e fluido e la cosa è dovuta in parte all'ottima gestione della RAM: avendo un firmware snello c'è tanto spazio in RAM e le applicazioni continuano ad essere eseguite tranquillamente in backround senza essere killate per ore, quindi quando le si riaprono, non bisogna aspettare i tempi di avvio. La CPU non ottiene grandi nei benchmark, ma il suo pregio principale è l'efficienza energetica. Ad ogni modo, anche stressandolo con giochi pesanti non ho osservato cali di frame rate.


Fotocamera

Le foto della fotocamera posteriore, almeno di giorno, mi sono piaciute. Anche durante la presentazione ufficiale la Xiaomi ha sottolineato il suo impegno nel comparto fotografico di questo terminale.

La doppia fotocamera è una funzionalità carina. L'effetto sfondo sfocato dà alle foto un effetto simil-reflex e il teleobiettivo torna sempre utile se si vogliono inquadrare soggetti lontani senza ricorrere allo zoom digitale.

Ci sono dei lati negativi:
* manca la stabilizzazione nei video
* le foto con poca luce non vengono benissimo
* la fotocamera frontale ha poco dettaglio

Fortunatamente tutti questi difetti sono imputabili al solo software. Svaniscono totalmente se si usa la fotocamera Google portata dal Pixel 2 (con HDR+ e stabilizzazione elettronica). Per farla funzionare però c'è bisogno del root*.

Una volta installata questa app, foto e video migliorano di netto, soprattutto di sera. Sembra di averle scattate con una fotocamera totalmente diversa.


Batteria

Con il mio utilizzo pesante riesco tranquillamente a raggiungere le 7h di schermo acceso senza alcun accorgimento. Anzi, lascio sempre accesi rete, WiFi, GPS, bluetooth, assistente Google e mi concedo giochi, Youtube, e musica dalle casse. Non sono ancora riuscito a farlo scaricare prima di andare a letto.

L'ho ricaricato dal 15% al 100% e ci ha messo un'ora e 20 minuti col suo caricatore da 5V2A

Niente QuickCharge, niente carica wireless.


Audio

Il volume degli speaker e della capsula auricolare è molto alto e privo di distorsioni anche se si alza il volume al massimo. È più potente del mio portatile. Manca la modalità stereo in orizzontale (usando la capsula auricolare come secondo speaker).

L'output del jack è più nitido e potente superiore rispetto al Redmi 4x con cui l'ho confrontato e in più può essere anche usato con i cuffioni.


Software

È ciò che lo distingue dagli altri Xiaomi e in particolare dal gemello Mi 5x, che ha lo stesso hardware. In particolare questo Mi A1 è il flagship del programma Android One con cui i produttori collaborano con Google per portare Android nella sua versione stock e sempre aggiornata e facile da sbloccare.

I vantaggi sono:
* le patch di sicurezza arrivano quasi in contemporanea con i Pixel
* aggiornamento ad Oreo entro fine anno e al futuro Android P quando sarà disponibile
* rilascio dei sorgenti entro tre mesi dalla presentazione per favorire il modding
* sbloccare il cellulare con semplice 'fastboot oem unlock' senza dover aspettare l'SMS da Xiaomi
* il firmware è più leggero e più compatibile con le app android

Gli OTA con le patch di Ottobre e Novembre mi sono sono arrivate puntuali, staremo a vedere se verranno mantenute le promesse sugli aggiornamenti e sui sorgenti.

Rispetto alla MIUI mancano molte funzionalità, ma possono essere reimplementate all'occorrenza con app di terze parti. C'è anche da dire che sia Android stock che l'ecosistema Google ormai sono cresciuti parecchio in termini di usabilità.


Root

Consiglio di seguire la guida a questo indirizzo per l'installazione di Magisk: https://forum.xda-developers.com/mi-a1/ ... d-t3701009

Con Magisk sarà possibile eseguire le OTA senza perdere il root: https://github.com/topjohnwu/Magisk/blo ... cs/tips.md

Installando questo modulo per Magisk, si abiliterà il supporto all'app fotocamera Google:
https://forum.xda-developers.com/mi-a1/ ... e-t3702504

Si può scaricare l'app fotocamera da qui:
https://xiaomifirmware.com/guides-and-t ... omi-mi-a1/


Acquisto e spedizione

L'ho comprato da Gearbest a €180 in flash sale in colorazione nera e col caricatore UK (per risparmiare), e mi è arrivato con spedizione gratuita da Hong Kong senza dogana. In questi giorni ho visto anche qualche coupon per comprarlo a qualcosina in meno e con la presa europea. Unboxing (improvvisato): https://www.youtube.com/watch?v=FZk_7lo1m7w

Ad ogni modo non so se possa più essere considerato un chinafonino a tutti gli effetti, perchè è pensato per il mercato indiano e occidentale e in questi giorni ho sentito che verrà venduto anche nei supermercati italiani (anche se a quasi €100 in più).

Ho voluto comunque recensirlo qui, perché è anche grazie a questo forum che ho conosciuto Xiaomi ed è sempre qui che ho recensito il mio vecchio Mi2s.
Avatar utente
Heron
chinadepto
 
Messaggi: 165
Iscritto il: 13/12/2012, 16:35
Località: Bari
Chinafonini posseduti: Xiaomi Mi A1, Xiaomi Mi2S, Jiayu G3

Re: Xiaomi Mi A1

Messaggiodi frk il 27/11/2017, 22:51

:applausi:

Grazie a te Heron per l'apprezzatissimo contributo, una recensione coi fiocchi.
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26381
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108


Torna a Recensioni e valutazioni

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti

cron