Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Caratteristiche tecniche, richiesta info su modelli, consigli pre-acquisto

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi gerko il 12/02/2017, 0:43

Umm, quello che sto vedendo mi fa pensare proprio male.

Allora.
Sul telefono ho un gioco di cruciverba, gli unici permessi che ha sono"comunicazione di rete" e visualizzazione connessioni di rete". Io con un programma gli ho bloccato la possibilità di connettersi via qualsiasi rete e la possibilità di leggere le informazioni delle app sul telefono.
Questo gioco lo ho da parecchi mesi, ho sempre giocato tranquillamente. Non lo ho mai aggiornato perchè non ha senso aggiornarlo, funziona.
Stasera lo avvio e tutte le volte mi appare un avviso sui cookie, che identificano il telefono per personalizzare la pubblicità, collegarsi ai social e analizzare il nostro traffico(di chi?? boo). Inoltre forniscono tutti i dati identificativi del proprietario e del dispositivo ad agenzie pubblicitarie e istituti che eseguono analisi web e social media partner google.

La connessione è spenta in questo momento, ad ogni modo sicuramente in questi mesi almeno una volta mi è capitato di giocare dimenticando la connessione accesa(che io accendo solo al bisogno). Questo cosa vuol dire, che aggira le decisioni dell'utente e si connette ad internet il telefono senza nemmeno avvisare con le icone di wifi o connessioni date attive?
Ma è grave se è così..

Ad ogni modo non mi spiego questo avviso che ora se chiudo e riapro sto giochino riappare sempre, proprio come quando si visita un sito internet.
Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3365
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi frk il 12/02/2017, 11:19

Gerko, innanzi tutto permettimi di farti i miei complimenti per essere così attento da bloccare la connessione quando non ti serve e da usare firewall specifici per bloccare il traffico non richiesto.

So, perchè l'ho letto da una infinità di fonti diverse, che Android "avrebbe" la possibilità di collegarsi ad internet ad insaputa dell'utente, e questo permesso viene richiesto proprio nella licenza stessa d'utilizzo di Android. E' logico pensare che possa farlo anche senza mostrare nessuna icona o notifica di connessione, quindi. Non so però se il comportamento anomalo del tuo cruciverba sia sintomatico di qualche connessione "a tradimento".

Sarebbe forse utile capire quale applicazione ti mostra l'avviso relativo ai cookies... Mi spiego: sul PC è il browser web stesso che mostra gli avvisi sui cookies perchè legge nel codice delle pagine web l'istruzione per mostrare tali avvisi. Ora, sul tuo dispositivo, è l'app del cruciverba, il browser chrome, o lo stesso sistema operativo che te li fa compaire? :mumble:
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25877
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi MarcoZ il 12/02/2017, 15:45

Questo fatto mi pensare di tenermi ancora il mio lumia 620, anche se ormai sta tirando le cuoia.
MarcoZ
chinacurioso
 
Messaggi: 21
Iscritto il: 09/02/2016, 19:56
Chinafonini posseduti: Nessuno

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi frk il 14/02/2017, 16:36

Abbiamo già detto più volte che anche iOS non se la passa tanto meglio di Android in tema di sicurezza e privacy e, per par condicio, riporto in questo topic anche le news relative al sistema mobile di Apple.

Recentemente la socità Verify.ly ha annunciato di aver scoperto una grave vulnerabilità su ben 76 applicazioni presenti nello store ufficiale di apps per iPhone ed iPad, che consentirebbe l'intercettazione di dati personali e sensibili. Le app con tale vulnerabilità sono state scaricate complessivamente 18 milioni di volte, estendendo il problema ad una larga fetta di utenti iPhone e iPad.

Qui trovate, fra l'altro, la lista delle app coinvolte: https://medium.com/@chronic_9612/76-pop ... c9a2409dd1
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25877
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi gerko il 12/03/2017, 16:46

Riallacciandomi a quello che avevo scritto su quell'app, mi sono accorto che a Dicembre l'avevo aggiornata ad una versione più nuova, quindi questo avviso lo hanno aggiunto con quella versione. A questo punto non credo si connetta alcunchè ma è l'app che ti avvisa sempre ad ogni avvio.
Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3365
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi frk il 13/03/2017, 11:04

Grazie per la precisazione gerko :ok:
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25877
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi frk il 21/04/2017, 12:29

Siete contenti di avere uno smartphone ricco di funzionalità grazie ai tanti sensori integrati? Beh, l'Università di Newcastle ha rivelato che proprio tutti i sensori integrati all'interno degli odierni smartphone sono in grado di "carpire" le password e i PIN digitati sul touch screen con un grado di successo inquietante: dopo solo 5 volte che digitate una password i sensori sono in grado di "leggerla" con il 100% di attendibilità (avete letto bene, il 100%!), mentre basta una sola digitazione per offrire il 70% di successo a chi volesse rubare le vostre password attraverso i suddetti sensori.

Basta incappare in un qualsiasi malware in grado di leggere le rilevazioni dei sensori di movimento e potenziali malintenzionati possono rubare le vostre password con conseguenze facilmente immaginabili.

Non voglio essere maligno ma siccome da anni cerco, inascoltato, di mettere in guardia gli utenti sulla pericolosità degli smartphone odierni, mi sia consentito dire a chiunque ne usa uno: AUGURI! :fischio:

Fonte: http://www.ncl.ac.uk/press/news/2017/04/sensors/
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25877
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi gerko il 21/04/2017, 13:07

Auguri ancora più sentiti a chi lo usa a cuor leggero. :fischio:

Per dirti frk, WeBank praticamente ha obbligato ad usare il telefono per accedere al sito bancario, altrimenti bisognava pagare in aggiunta un servizio alternativo(che tra l'altro già era in uso). Perfetto, ho chiuso il conto. :sisi:
Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3365
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi frk il 21/04/2017, 15:30

So bene che è praticamente una imposizione gerko: ieri cercavo informazioni sul conto HelloBank di BNL ed ho scoperto che per averlo è OBBLIGATORIO usare uno smartphone, perchè la password di sicurezza OTP viene fornita SOLO attraverso una "app"! :azz:
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25877
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Se tenete alla privacy non dovreste usare Android

Messaggiodi gerko il 21/04/2017, 22:25

Uguale a WeBank infatti.

Contomax se ti interessa terrà come accesso principale un numero da chiamare al quale verrà data una pass. Hanno anche l'app ma per fortuna è una scelta secondaria.
Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3365
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

PrecedenteProssimo

Torna a Discussioni generiche sui chinafonini - telefoni cellulari cinesi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti