[7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Regolamento, annunci, news dal sito

[7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi frk il 06/03/2015, 23:00

Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Non so quanti di voi abbiano seguito le vicende del "quantitative easing", annunciato dalla BCE da alcune settimane, immagino non molti, visto che le politiche economiche internazionali non sono argomento che appassiona "l'uomo comune" ma forse vi sarete accorti che dal suo annuncio il dollaro ha continuato a perdere valore rispetto alle altre valute.

Per questo motivo ho ritenuto giusto pubblicare un breve articolo sull'argomento, visto che le conseguenze colpiscono in particolar modo chi è solito acquistare prodotti da fuori Europa, come noi appassionati di chinafonini e di tecnologia asiatica in genere. Potete leggere il pezzo a questo indirizzo: http://www.chinafonini.it/editoriale150 ... asing.html

Se volete, fateci sapere cosa ne pensate, rispondendo a questo topic.
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25832
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi gerko il 07/03/2015, 10:40

Oltre questo, l'intera politica monetaria messa in atto dall'autunno, ma già programmata, dalla banca ameicana(Fed), hanno portato il cambio che da questa estate era ad 1.30 circa mi pare, fino a sotto 1.20 a inizio anno, e da fine Febbraio, accavallandosi tutte le cose, ora è arrivato velocemente a 1.08. Si, comprare all'estero ci costa di più. Infatti mi pensto di non aver riparato il mio modellino radiocomandato questa estate, ora il ricambio ha un'altro prezzo decisamente. :bigsmile:
Sto per trasformarmi nel mio avatar. Sono molto triste.. :P

Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi frk il 07/03/2015, 12:08

Hai ragione gerko, ci sono anche altri fattori che hanno influenzato il calo dell'euro sul dollaro, ed è normale che tale valore oscilli, ma mi pare di aver capito che questa manovra europea (che dovrebbe durare fino a 2016 inoltrato) promette di farlo scendere sempre più o di tenerlo forzosamente basso (correggetemi se sbaglio). Dove arriveranno i prezzi dei beni importati se l'euro scendesse sotto il dollaro?
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25832
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi gerko il 07/03/2015, 16:21

In questo momento il pensiero BCE è favorire le esportazioni europee, e col calo dell'euro effettivamente potrebbe andare così, ma ad esempio l'Italia è una forte importatrice di materie prime mi pare, quindi non so quanto convenga. Ad ogni modo a nessuno nel mondo conviene avere una moneta troppo forte, tra euro e dollaro c'è chi pensa che probabilmente ci si metterà alla pari e si oscillerà li vicino.
Sto per trasformarmi nel mio avatar. Sono molto triste.. :P

Leggere senza interagire svuota il web di contenuti, scrivi qualcosa anche tu, condividi le tue esperienze.
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3336
Iscritto il: 13/09/2011, 17:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi frk il 07/03/2015, 19:29

Sì, conoscevo per sommi capi il concetto di "svalutazione competitiva" per favorire le esportazioni, ma generalmente viene adottato da chi ha forte produzione industriale mentre non mi sembra il caso attuale dell'Italia, immagino che ciò favorisca di più la Germania, ad esempio. So bene che se le aziende andassero meglio i benefici si ripercuoterebbero alla lunga anche sulla cittadinanza, ma con questa storia dei vantaggi a lungo termine a me sembra che i "cetrioli" finiscano sempre in quel posto ai consumatori :fischio: ...come abbassare le tasse alle imprese per alzare quelle sulle case e sui fondi pensione e conti deposito dei poveracci... ma sto divagando, scusate.
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25832
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi style2style il 07/03/2015, 21:28

Per il singolo utente conviene ancora anche in caso di parità di cambio,su tante cose,sui smartphone (interessa ai chinamaniaci)non piu...le industrie in Italia oramai se ne sono già andate,per le scelte sbagliate dei governi che i sono susseguiti negli ultimi 25 anni di qualsiasi colore,hanno investito nel cemento invece che nella produzione,con i risultati che abbiamo sotto gli occhi tutte le volte che piove un po' di piu :-(
Mettici le leggi sul lavoro,i processi che durano 30 anni,la pubblica amministrazione e la corruzione,l investitore conviene l Albania,non credete?
E ovvio che il cambio portato alla parità o al di sotto del dollaro non fa altro che favorire i paesi piu industrializzati Dell Europa e i paesi meno dipendenti di materie prime,la Germania,Francia e la Polonia sta pompando bene e in forte espansione supera perfino la Germania :ciao:
Lasciate che ci odino, purché ci temano.
Gaio Cesare Germanico (Caligola)
style2style
chinamaestro
 
Messaggi: 1698
Iscritto il: 22/04/2010, 19:39
Chinafonini posseduti: Zte Axon Elite,Hdc S7,Hdc Note 5,Hdc S7 Edge

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi style2style il 09/03/2015, 20:25

Oggi il cambio del dollaro con l euro e arrivato a 0.93,vicino alla parita,questo non facilita l acquisto di prodotti cinesi ma se si sceglie la transazione in un altra moneta,non so il rublo,converrebbe,so che un rublo costa 15 centesimi di euro,che ne pensate....o dico una cavolata :boh: :-?
Lasciate che ci odino, purché ci temano.
Gaio Cesare Germanico (Caligola)
style2style
chinamaestro
 
Messaggi: 1698
Iscritto il: 22/04/2010, 19:39
Chinafonini posseduti: Zte Axon Elite,Hdc S7,Hdc Note 5,Hdc S7 Edge

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi frk il 09/03/2015, 21:11

Beh, il problema è che i tuoi soldi sono sempre in euro, quindi anche quando acquisti in valuta straniera, la tua banca/carta fa la conversione e se l'euro è basso ci rimetti. Spiego meglio: io ho una carta Visa e posso acquistare tranquillamente in dollari o in altra valuta, ma quando poi mi prelevano fisicamente i soldi dal conto, siccome il mio conto è in euro, fanno la conversione, e mi prelevano l'importo in euro. Quindi, quando l'euro valeva 1,30 dollari, se acquistavo qualcosa che costava 100 dollari pagavo circa 77 euro, mentre ora, con l'euro che vale 1,08 dollari, se compro la stessa cosa, mi costa più di 92 euro! ...sono letteralmente 15 euro buttati via in pochi giorni... :-?

Tornando al tuo esempio, se io acquistassi qualcosa in rubli, la mia carta convertirebbe comunque la spesa in euro, e l'euro ora è più debole anche rispetto alle altre valute.
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25832
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi style2style il 10/03/2015, 13:03

Grazie,frk,per la tua esauriente risposta,e un altro punto a sfavore dei chinafonini,ma rimane conveniente per altre cose,che qua da noi costano una barca di soldi(borse,cavi,vestiario ecc),ma ho il presentimento che i chinafonini stanno passando di moda :-( ,non e certo una cosa favorevole per questo forum :-( .
Leggevo prima notizie sul trend nel settore tablet,i produttori hanno calato la richiesta di produzione del 12 per cento,non solo per i terminali Android,ma anche la Apple stessa,dovuto al fatto la grande diffusione di smartphone superiore ai 5 pollici :-( ,dopo un quinquennio di lauti guadagni..
Oltre ai tradizionali cellulari,all iPod,chinafonini ora tocca ai tablet?
Forse il forum <chinafonini>,diventasse piu generalista per seguire i tempi moderni?(charlie Chaplin) :-|
Lasciate che ci odino, purché ci temano.
Gaio Cesare Germanico (Caligola)
style2style
chinamaestro
 
Messaggi: 1698
Iscritto il: 22/04/2010, 19:39
Chinafonini posseduti: Zte Axon Elite,Hdc S7,Hdc Note 5,Hdc S7 Edge

Re: [7-3-2015] Col "quantitative easing" cellulari e smartphone costano di più

Messaggiodi frk il 10/03/2015, 15:31

Ti ringrazio per i suggerimenti, mi fa piacere avere utenti che oltre ad essere affezionati si prendono a cuore le sorti del forum. :ehgia: In realtà ci siamo già allargati, anche se non tutti se ne sono accorti: sotto la testata del sito ho scritto da tempo "Il Sito Guida sui Cellulari Cinesi... e non solo" e le recensioni del Nokia e del LG volevano essere le prima di tante, per poi allargarsi anche a tablet e altri dispositivi, ma ovviamente non posso far tutto da solo (e nemmeno comprare tutti i prodotti da recensire) così è rimasta più una intenzione che altro... anche sul forum le sezioni sui cellulari non cinesi e sui dispositivi diversi serviva a quello... comunque, preferirei non finire troppo off-topic, perchè forse proprio le nostre tante divagazioni finiscono per confondere i nuovi arrivati.

Tornando al tema del topic e dell'articolo, pare che nei primi due giorni del quantitative easing, i risultati siano stati un pò deludenti: accoglienza fredda delle borse e credito delle banche che non riparte, mentre invece l'euro continua a calare. Ovviamente non ne gioisco ma, insomma, sembra che le mie perplessità fossero tutt'altro che ingiustificate, anche se un pò "qualunquiste" e sicuramente poco informate.

Tra l'altro l'ISTAT ha comunicato che, contrariamente a quanto ci si aspettava, la produzione industriale di inizio 2015 è tornata in calo, dopo un breve rialzo a dicembre scorso, segnando -0,7% nel mese di gennaio. Questo conferma un quadro generale per l'Italia che non sembra giustificare tanta attenzione alle "esportazioni", attenzione che doveva giustificare la svalutazione della moneta...
"...a me pare che alla gente non dispiaccia essere abbindolata, se solo le si dice il contrario. E' quando le si dice che la stanno abbindolando che non lo sopporta."
Norman Mailer - La costa dei barbari
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 25832
Iscritto il: 10/09/2008, 11:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Prossimo

Torna a Comunicazioni ufficiali

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti