Coronavirus e la stupidità degli italiani

Qui si può chiacchierare di qualunque argomento... nel rispetto del regolamento!

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi SunnyExplorer il 27/03/2020, 21:44

Credimi, a mio modesto parere, la paura è un qualcosa che invece, ci aiuta ad essere sempre più prudenti ed a non abbassare mai l'attenzione!
Purché, non ci si faccia prendere dall'ansia, che non sortisce buoni effetti!!!!
:applausi: :applausi: :applausi: :applausi:
SunnyExplorer
chinadiscepolo
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 03/11/2013, 15:19
Chinafonini posseduti: N9500, JIAYU S3 ADVANCE

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi frk il 28/03/2020, 9:22

Hai ragione Sunny, la paura è utile. Grazie per il supporto, sei una persona saggia. :-)

Ho ricordato altre figure che meritano la nostra gratitudine: i volontari della protezione civile, e gli operatori del 118. Ieri poi ho visto transitare sotto casa un rider di Glovo... sappiamo che guadagnano due spicci, e rischiano egualmente la propria incolumità, così come tutti i fattorini che consegnano spesa e acquisti a casa.

A tutti costoro, e a quelli che dimentico, GRAZIE! :applausi:
«Che ci siano meno casi di violenza sugli uomini non è un dato di fatto. In Italia non ci sono indagini ufficiali e gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e della quasi certezza di non essere creduti, non denunciano». B. Benedettelli
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26912
Iscritto il: 10/09/2008, 12:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi SunnyExplorer il 28/03/2020, 14:54

:applausi: :applausi: :applausi:
P.S.: ormai stà diventando na chiaccherata, tra noi due!!!! :lol: :lol: :lol: ma và bene così, dai!!!
SunnyExplorer
chinadiscepolo
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 03/11/2013, 15:19
Chinafonini posseduti: N9500, JIAYU S3 ADVANCE

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi gerko il 30/03/2020, 0:44

Non posso che sottoscrivere tutte le parole di frk. Chiunque svolge il proprio lavoro con impegno è degno di ammirazione.
In questo periodo effettivamente lavorare a contatto con molte persone e anche probabilmente contagiose non deve far star sereni, nonostante le precauzioni.
In bocca alla lupa a tutti.
Conte chiudi tutto che gli italiani sono incapaci di regolarsi !!!

>> - Basta una mascherina - <<
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3909
Iscritto il: 13/09/2011, 18:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi gerko il 30/03/2020, 22:44

Per me ad esempio quando la gente vuole un di più perché sta facendo il proprio lavoro, non ci siamo..
Con questo articolo non sono concorde.
Da quotidiano.net le parole dell'associazione degli infermieri
Ma i numeri cambiano ogni giorno”. Si tratta di tutti quegli infermieri senza voce, ricorda Nursing Up, "che rappresentano la forza vitale del nostro servizio sanitario e che si stanno ammazzando di lavoro in prima linea dal primo minuto, quelli che non tutti vedono mentre lasciano l’ospedale con i volti tumefatti per l’uso dei dispositivi di sicurezza, o con mani e piedi gonfi dopo dieci ore di lavoro continuativo, quelli che hanno difficoltà anche a respirare nelle loro tute di protezione. Ebbene è arrivato il momento di pensare proprio a loro".

Vorrebbero quindi non mettersi le mascherine di protezione? come fa ogni tanto qualche muratore con le cinte di sicurezza che poi vola giù da un tetto?
Ma che discorsi sono?
10 ore di lavoro continuativo le fanno anche tante altre categorie di lavoratori. Quindi?
Mi sembrano sempre affermazioni al "io ce l'ho più duro"

Nell'articolo poi parla degli stessi dispositivi di protezione che sono costretti a lavare tra i turni anziché sostituirli. A parte che è quello che sto facendo anche io.
Poi vorrei ragionare scientificamente.
Ci dicono che il virus non si trasmette sugli oggetti, e già mascherine e tute varie sono oggetti e non entità astratte. Ne viene quindi che non possono trasmettere il virus o per lo meno non per sempre; a questo punto basta che trascorra il tempo per cui il virus muoia da solo all'aria o basta sanificare e fine del virus, gli oggetti sono nuovamente usabili.
Non me lo sto inventando di sana pianta, semplicemente faccio due più due con tutte le cose che ci dicono.

Il vero problema, semmai, è che nel passare da un paziente all'altro dovrebbero cambiarsi completamente per non trasportare momentaneamente il virus. In situazioni di normalità nei reparti di malattie infettive c'è la precamera dove il medico prima di entrare si lava le mani(dovrebbe.. non sempre lo fanno) ed indossa il camice e la mascherina specifici per quella stanza.
Ad oggi non so, spero che facciano anche molto di più.
Sinceramente spero che questo problema sia di insegnamento a tantissime persone che considerano l'igene e le norme igeniche con superficialità.
A mio avviso i personali degli ospedali dovrebbero avere sempre indistintamente la mascherina sul viso (quella basica almeno), non sai mai chi incontri in ospedale e chi viene da te per una ecografia e magari ha un virus infettivo che non sa.

Che brutta situazione spero finisca per tutti quanto prima.
Conte chiudi tutto che gli italiani sono incapaci di regolarsi !!!

>> - Basta una mascherina - <<
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3909
Iscritto il: 13/09/2011, 18:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi frk il 31/03/2020, 13:46

Scusa gerko, temo tu abbia informazioni fuorvianti sul virus... o forse ce le ho io, con questa informazione che abbiamo in Italia non si può mai sapere... Io ho capito che il virus sopravvive sulle superfici degli oggetti per ore e forse per giorni, tanto che ci si può infettare toccando una maniglia, un pulsante di un ascensore, una ringhiera, un corrimano etc. etc. Questo è quello che ho sentito ripetere più volte.

Ad ogni modo, anche se intendevo smussare il tono polemico dell'inizio del topic, devo purtroppo riportare che i comportamenti irresponsabili non sono affatto finiti: ieri ho visto una coppia, con tanto di due figli piccoli al seguito, ed un'altro infante nel passeggino, che passeggiavano allegramente al sole in mezzo alla strada, sfruttando l'assenza di traffico. Avrei voluto urlargli qualcosa ma, francamente, sono stufo di passare per pazzo io quando i pazzi sono gli altri. :-(

A tutti i rappresentanti delle forze dell'ordine che leggessero queste righe mi permetto però di suggerire:
FERMATE I PEDONI!

In Italia c'è questa strana concezione che i controlli debbano riguardare solo i veicoli, solo perchè i pedoni non hanno una targa attaccata al culo... beh, questa è una emergenza epocale, ci sono vite che vengono sprecate ogni giorno, bisogna impedire la circolazione più pericolosa per il contagio, ovvero quella pedonale! Per la gente che non lo capisce, dovrebbero scattare le manette! Hai voglia a gridare allo scandalo se Orban sospende il parlamento ungherese, quando qui, per la bella favoletta della democrazia, lasciamo che gli untori uccidano impunemente solo perchè si sentano "liberi"... scusate lo sfogo.
«Che ci siano meno casi di violenza sugli uomini non è un dato di fatto. In Italia non ci sono indagini ufficiali e gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e della quasi certezza di non essere creduti, non denunciano». B. Benedettelli
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26912
Iscritto il: 10/09/2008, 12:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi gerko il 31/03/2020, 16:13

Forse hai ragione tu, il problema è che i vari dottori e virologi che vanno alle TV, uno più esperto dell'altro, dichiarano varie cose diverse.
Ad ogni modo, dal portale del ministero della salute:
1. Come si diffonde il nuovo Coronavirus?
Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con le goccioline del respiro delle persone infette, ad esempio quando starnutiscono o tossiscono o si soffiano il naso. È importante perciò che le persone ammalate applichino misure di igiene quali starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani frequentemente con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche.

2. Come si trasmette il nuovo Coronavirus da persona a persona?
Il nuovo Coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. La via primaria sono le goccioline del respiro delle persone infette ad esempio tramite:

-la saliva, tossendo e starnutendo
-contatti diretti personali
-le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi

In casi rari il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.
Normalmente le malattie respiratorie non si tramettono con gli alimenti, che comunque devono essere manipolati rispettando le buone pratiche igieniche ed evitando il contatto fra alimenti crudi e cotti.
Studi sono in corso per comprendere meglio le modalità di trasmissione del virus.

3. Quanto tempo sopravvive il nuovo Coronavirus sulle superfici?
Le informazioni preliminari suggeriscono che il virus possa sopravvivere alcune ore, anche se è ancora in fase di studio.
L’utilizzo di semplici disinfettanti è in grado di uccidere il virus annullando la sua capacità di infettare le persone, per esempio disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’0,5% (candeggina).
Ricorda di disinfettare sempre gli oggetti che usi frequentemente (il tuo telefono cellulare, gli auricolari o un microfono) con un panno inumidito con prodotti a base di alcol o candeggina (tenendo conto delle indicazioni fornite dal produttore). (Fonte: ISS)

Dal punto 3 si capisce chiaramente che un oggetto eventualmente contaminato con gocce che contengono l'eventuale virus, come per tutti i virus poi, rimane tale alcune ore(giorni se c'è uno sputazzo :asd: ), direi fino all'evaporazione della traccia liquida. Se lo si disinfetta come indicato, il contaminante è azzerato o reso con carica virale non pericolosa.
Quindi da questo io trovo che sia ben possibile il riuso di mascherine se disinfettate a lasciate in "quarantena".

Che poi, io per primo faccio:
-la spesa e tutto ciò che vado a comprare viene strofinata con uno straccio imbevuto di amuchina o acqua ossigenata o alcol denaturato.
-i pacchi e le lettere che arrivano se non urgenti li lascio in quarantena al caldo
-non esco se non per spesa e farmaci(e dare da mangiare agli animali in terreno privato dove in quanto tale non uso mascherine o altro) e sempre con maschera che indosso prima di uscire dall'auto, distanza dagli altri, poi gel per le mani o guanti.
-pagamenti per quel che posso cerco di farli elettronici con tessere(anche se sempre bisogna toccare il POS, a tal riguardo interessante il Conad che con la loro tessera basta passarla dentro al POS ed in automatico verrà addebitata il mese dopo sul conto)
Conte chiudi tutto che gli italiani sono incapaci di regolarsi !!!

>> - Basta una mascherina - <<
Avatar utente
gerko
chinasupremo
 
Messaggi: 3909
Iscritto il: 13/09/2011, 18:33
Chinafonini posseduti: JIAYU G2+ White, Cubot H1 Gold.

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi frk il 03/04/2020, 12:53

Grazie mille per le informazioni che hai condiviso, gerko.

Mi scuso per i toni un pò polemici che, come sempre, non riesco a evitare, nonostante il momento dovrebbe indurre ad un sano spirito di unità e solidarietà. A tal proposito, sono sinceramente commosso per i gesti spontanei che si vedono in situazioni drammatiche come questa, ma non riesco ad essere altrettanto benevolo nei confronti di certe messinscene... l'inno nazionale o la canzone "imposta" dai social sempre alla stessa ora... gli arcobaleni con le frasi scontate esposti un pò dappertutto... insomma, queste a me sembrano prove tecniche di lavaggio del cervello. Ma sono il primo ad esser contento di un nuovo (se autentico) sentimento di collaborazione tra le persone.

Volete davvero mostrare la vostra umanità in questa situazione terribile? Beh, ci sono modi più utili e genuini che non ballare sul balcone come tanti automi.

Telefonate ad una persona che sapete sola e chiedetele come sta, fatele un pò di compagnia al telefono.

Bussate alla vostra vicina anziana e chiedetele se ha bisogno di qualcosa, cibo, farmaci, ascolto...

E soprattutto, restate a casa.
«Che ci siano meno casi di violenza sugli uomini non è un dato di fatto. In Italia non ci sono indagini ufficiali e gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e della quasi certezza di non essere creduti, non denunciano». B. Benedettelli
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26912
Iscritto il: 10/09/2008, 12:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi SunnyExplorer il 03/04/2020, 18:53

@frk condivido e concordo pienamente con te, riguardo all'inno cantato dai balconi o alle canzoni trasmessetutte allo stesso orario, lo trovo stupido ed oltretutto fuoriluogo!Non ci trovo nulla da "festeggiare" in questo momento storico, ben vengano piuttosto gesti di solidarietà o donazioni, a chi in questo momento soffre, purché siano fatti in modogenuino, spontaneo e non dettate da ambizioni di "passerella" o "pubblicità" personale!
Vi posso assicurare, non perché lo dica per spirito di "corpo" ed a difesa dei miei colleghi e di tutte le forze dell'ordine e tutti coloro impegnati in questo momento, a far rispettare gli obblighi che ci vengono imposti, ma perché lo vedo di persona, che nella mia città (del sud, per inciso) e quindi sono altrettanto sicuro che ciò accada anche nel resto d'Italia, che anche, se non soprattutto, i pedoni vengono sottoposti a controllo e verifica del rispetto del DPCM dell'11.3.2020; nella mia città, stanno scattando molte denunce riguardo a persone a spasso a piedi, perché stanche ed annoiate di stare chiuse in casa!!!
Personalmente tutti questi soggetti, li metterei in un aereo e li manderei a in "guerra" a Milano, a completare i lavori dell'ospedale che si stà allestendo in fretta e furia!Perdonatemi lo sfogo!! :censor: :censor:
Un abbraccio a tutti. :ciao: :ciao:
SunnyExplorer
chinadiscepolo
 
Messaggi: 293
Iscritto il: 03/11/2013, 15:19
Chinafonini posseduti: N9500, JIAYU S3 ADVANCE

Re: Coronavirus e la stupidità degli italiani

Messaggiodi frk il 03/04/2020, 21:01

Grazie Sunny, anche per le informazioni di prima mano, la mia esortazione sembrava un pò stupida, in effetti, perchè le direttive vengono stabilite in alto, e non dai singoli agenti. Sono sicuro che stiate facendo un ottimo lavoro, e ancora GRAZIE, di cuore!

Io, personalmente, sono uscito di casa una sola volta a settimana per fare la spesa, ed in quella occasione ho anche gettato la spazzatura, che avevo accumulato in balcone nei giorni precedenti. Lo so che potrei anche fare una passeggiata vicino casa ma, per principio e per rispetto di chi è costretto ad uscire, non lo faccio, per non dare il cattivo esempio.

Restiamo uniti, restiamo in casa e, se vi annoiate, iscrivetevi al forum (lo dico ai lettori occasionali), è gratis e, per l'occasione, potete maltrattare l'admin! :ciao:
«Che ci siano meno casi di violenza sugli uomini non è un dato di fatto. In Italia non ci sono indagini ufficiali e gli uomini, a causa dello stereotipo di virilità e della quasi certezza di non essere creduti, non denunciano». B. Benedettelli
Avatar utente
frk
Site Admin
 
Messaggi: 26912
Iscritto il: 10/09/2008, 12:03
Chinafonini posseduti: Prince A960, JinPeng S6186, Smart M89, A7272+, Mpie MP108

PrecedenteProssimo

Torna a Il circolo dei "chinofili"

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite